Prototype Commodore 128-DL "Plastic Cases"


PHOTO: Published in COMPUTE!'s Gazette,  Issue 32, February 1986. Copyright © 1986 COMPUTE! Publications, Inc.

Lineare, sottile ed elegante. 
Un design professionale e squadrato ma dalle angolature morbite ed arrotondate ;
a prima vista infondeva quella meritata sensazione di robustezza ed affidabilità . 
Averlo sulla scrivania ti faceva fare un figurone, era il biglietto da visita del professionista informatizzato degli anni 80'. 
Il Commodore 128 !
Meritava un destino migliore ma di certo ha fatto innamorare moltissime persone comuni e professionisti di quegli anni, io ad esempio lo volevo a tutti i costi, e l'ho avuto ! 
Avessero però visto la linea dei prototipi...... bhe allora sì che l'attrazione avrebbe lasciato il posto alla morbosita'..... 





Tempo fa', lessi questa frase sulla pagina di riferimento del Commodore 128 su Wikipedia :
"Si ha notizia di alcuni prototipi di stile: si trattava di due o tre modelli 128 "classici" dotati di unità a dischi interna. È assai probabile che non siano mai stati trasformati in materiale funzionante a causa di difficoltà costruttive." . (fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Commodore_128)

E' oramai noto che sono un felicissimo possessore del Commodore 128 fin dall'eta' di 13 anni , felice e mai confuso.

Orgoglioso direi...ma quella frase mi ha davvero incuriosito! 
E' come avere una fidanzata da circa 30 anni e venire a sapere per caso di alcuni lati del suo passato fin'ora sconosciuti .
Finche' non indaghi a fondo non ti dai pace...ovvio .

Prototipi rimasti nell'ombra ma che subito ho cercato e trovato.


                                     Prototype Commodore 128D Plastic Cases



Top Right Side Drive











Side-Mounted Variation












Top Center Drive






Questi prototipi denominati "Commodore 128DL" non fanno parte della collezione di BO ZIMMERMAN ma sono scansioni fotografiche ottenute per gentile concessione di Maurice Randall e poi condivise da Bo sul suo sito.
Rappresentano i relativi progetti con un'unità disco da 3,5" quasi sicuramente disk-drive 1581. 
I prototipi in questione sono stati realizzati con plastica di qualità ma mai entrati in produzione. 
Rientrano nella categoria dei "vaporware".


Come anche confermato dallo stesso Bo Zimmermann i prototipi non sono mai stati portati a termine per questioni di progettazione ed adattabilità con gli standard costruttivi di fabbrica del periodo.
BO ZIMMERMANN è una leggenda nell'ambiente del retrocomputing.
(curriculum: http://www.zimmers.net/home/resume.html )
Prototipi C-128DL pubblicati sul suo sito con il permesso di Maurice Randall
http://www.zimmers.net/cbmpics/c128dl.html )

A Bo Zimmerm, Herb Johnson and Ray Carlsen (the best  veteran repair technicians of Retro-Computer) ho dedicato il gruppo Retrofficina4004 su Facebook:
https://www.facebook.com/groups/retrofficina4004/


Grazie BO !!!